Club per voi

L'ultimo mistero di Hitler

L'ultimo mistero di Hitler

AUTORE: Brisard/Parshina

PAGINE: 420

CODICE PRODOTTO: 855098

EDIZIONE: PONTE ALLE GRAZIE

PREZZO EDITORE: 19.00 €

PREZZO OFFERTA: 0.90 €



Dagli archivi segreti del KGB, tutta la verità sulla morte del Führer

L’inchiesta di due giornalisti occidentali mette la parola fine a un giallo storico tra i più discussi del Novecento.



Secondo una leggenda sarebbe morto a 95 anni in Brasile, secondo un’altra avrebbe finito i suoi giorni in Giappone o nelle Ande Argentine. Invece la realtà è ben più semplice e prosaica: Hitler (insieme a Eva Braun) è morto il 30 aprile del 1945 nel bunker della cancelleria, ucciso da un colpo di pistola alla testa. Non solo. Stalin lo sapeva fin dall’inizio e ha mentito. Ma perché lo avrebbe fatto? E quali prove i due autori hanno raccolto a supporto della propria tesi? Lo scopriamo in questa appassionante indagine frutto di un lavoro durato oltre due anni, fatto di ricerche negli archivi segreti del KGB, di consultazione di una gran mole di documenti e, soprattutto, di analisi sui resti umani conservati . Un’inchiesta che ha fatto il giro del mondo e che segna la fine di uno dei più grandi misteri della Storia.

Jean-Christophe Brisard è inviato speciale e regista di documentari dedicati alla geopolitica e alle dittature. È inoltre autore di vari libri, fra cui Enfants de dictateurs (2014). Lana Parshina, documentarista russa, si è trasferita negli USA a 21 anni. Il suo documentario più celebre è Svetlana about Svetlana (2008), sulla figlia di Stalin.

«Avvincente come un thriller storico».
Le Monde