Club per voi

Ephemera

Ephemera

AUTORE: James Hazel

PAGINE: 384

CODICE PRODOTTO: 856922

EDIZIONE: LONGANESI

PREZZO EDITORE: 18.60 €

PREZZO OFFERTA: 0.90 €



Un lungo mistero conduce all’orrore dei campi di sterminio

Il ritrovamento di un insetto nella bocca di alcuni cadaveri scoperchia un segreto sepolto nel passato. Un thriller fenomenale.



La Seconda guerra mondiale è finita da poco, quando Albert Ruck, colonnello dei servizi segreti britannici, viene incaricato di interrogare il dottor Schneider. L’uomo è un medico nazista, reo di aver condotto sui prigionieri di Buchenwald terribili esperimenti con la stricnina. Una vicenda mostruosa, su cui la morte di Schneider fa calare il silenzio. Sessantacinque anni dopo, l’avvocato Charlie Priest subisce l’aggressione di un uomo che gli chiede di consegnargli una misteriosa chiavetta e che pochi giorni dopo viene trovato morto. Dettaglio raccapricciante: nella bocca dell’aggressore è stato inserito un insetto (l’Ephemera) che sarà poi trovato anche su altri cadaveri e che rimanda alla Casa dell’Ephemera, una società segreta attiva durante la Seconda guerra mondiale...

James Hazel
Vive nel Lincolnshire con la moglie e i figli. Prima di dedicarsi alla scrittura (è un appassionato studioso di criminologia e lettore di crime fiction) è stato socio di uno studio legale. Ephemera è il suo esordio letterario, accolto con entusiasmo dai lettori e venduto in molti Paesi europei.

«Ephemera è quello che Fleming avrebbe definito un "thriller spudorato┐: Hazel riempie ogni pagina di suspense, tensione e adrenalina».
The Australian

«Riesce a coinvolgere proprio perché abbraccia una visione ampia (...) Hazel sa combinare questo retroterra misterioso con tutti gli ingredienti classici della narrazione di azione e tensione».
Tuttomilano