Club per voi

Tortura

Tortura

AUTORE: Mimmo Franzinelli

PAGINE: 304

CODICE PRODOTTO: 847731

EDIZIONE: MONDADORI

PREZZO EDITORE: 22.00 €

PREZZO OFFERTA: 0.90 €



Un capitolo terribile e poco esplorato della nostra Storia

Con una sapiente ricognizione delle fonti, il saggio di uno storico rigoroso alza il velo su una pratica largamente utilizzata all´indomani dell´armistizio.



Tra l´armistizio dell´8 settembre 1943 e la fine dell´aprile 1945, nel clima di violenza generato dall´occupazione tedesca e dalla guerra civile, la tortura fu uno strumento largamente utilizzato dai collaborazionisti tedeschi. Scariche elettriche, waterboarding, simulazione di fucilazioni, percosse, abusi sessuali vennero praticati contro gli antifascisti, nonostante del fenomeno restino poche tracce documentate. Contro i numerosi luoghi comuni e le rimozioni della storiografia, interviene Franzinelli con un´opera di grande impatto drammatico. Sfrondando i fatti dalle deformazioni ideologiche (vengono chiamati in causa anche i partigiani) e facendo ricorso a fonti inedite, lo storico intraprende un viaggio nell´orrore per "imparare a riconoscere i meccanismi oscuri dell´animo umano e trovare - forse - possibili antidoti".

"Più che gli atti simbolici retroattivi o le leggi repressive destinate all´elusione, per non parlare di un certo intollerante attivismo di piazza, alla causa antifascista servono ricerche ben documentate come il libro di Mimmo Franzinelli".
La Lettura

Mimmo Franzinelli, storico del fascismo e dell´Italia repubblicana, componente del comitato scientifico dell´Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione "Ferruccio Pari", è autore di numerosi volumi, fra cui: Le stragi nascoste, Squadristi, Guerra di spie, Il piano Solo, Il prigioniero di Salò, Il duce e le donne, Bombardate Roma!, Disertori, Il Tribunale del duce. È inoltre coautore dei libri fotografici Il duce proibito, RSI e Fiume.